Vai al contenuto

pensando

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Voce verbale

pensando

  1. gerundio presente di pensare

Sillabazione[modifica]

→ Divisione in sillabe mancante. Se vuoi, aggiungila tu.

Etimologia / Derivazione[modifica]

vedi pensare


Citazione[modifica]

Collabora a Wikiquote
«Sa cosa stavo pensando? Io stavo pensando una cosa molto triste, cioè che io, anche in una società più decente di questa, mi ritroverò sempre con una minoranza di persone. Ma non nel senso di quei film dove c'è un uomo e una donna che si odiano, si sbranano su un'isola deserta perché il regista non crede nelle persone. Io credo nelle persone. Però non credo nella maggioranza delle persone. Mi sa che mi troverò sempre d'accordo e a mio agio con una minoranza...„ »

Sinonimi[modifica]

Contrari[modifica]


Traduzione

gerundio presente di pensare

Latino[modifica]

Voce verbale

pensando

  1. dativo del gerundio di pensō
  2. ablativo del gerundio di pensō
  3. dativo maschile singolare del gerundivo (pensandus) di pensō
  4. ablativo maschile singolare del gerundivo (pensandus) di pensō
  5. dativo neutro singolare del gerundivo (pensandus) di pensō
  6. ablativo neutro singolare del gerundivo (pensandus) di pensō

Pronuncia[modifica]

  • (pronuncia classica) IPA: /pen.san.doː/

Etimologia / Derivazione[modifica]

vedi pensandus, pensō