Vai al contenuto

obbedienza

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Sostantivo

obbedienza (Wikipedia approfondimento) f sing

  1. (filosofia) (religione) disposizione interiore abituale a conformare le proprie azioni ad un ordine impartito da un'autorità ritenuta legittima
  2. (psicologia) capacità di accettare e di mettere in atto un comando

Sillabazione[modifica]

ob | be | dièn | za

Pronuncia[modifica]

Pronuncia mancante. Se vuoi, aggiungila tu.

Etimologia / Derivazione[modifica]

da obbedire

Citazione[modifica]

Collabora a Wikiquote
«Avere il coraggio di dire ai giovani che essi sono tutti sovrani, per cui l'obbedienza non è ormai più una virtù, ma la più subdola delle tentazioni, che non credano di potersene far scudo né davanti agli uomini né davanti a Dio, che bisogna che si sentano ognuno l'unico responsabile di tutto »
Collabora a Wikiquote
«Una sera, arriva a Pescarenico un cappuccino di Milano, con un plico per il padre guardiano. C'è dentro l'obbedienza per fra Cristoforo, di portarsi a Rimini, dove predicherà la quaresima »

Traduzione

Vedi le traduzioni

Altri progetti[modifica]