Vai al contenuto

diagnosi

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Sostantivo

diagnosi (Wikipedia approfondimento) f inv

  1. (medicina) riconoscimento di una malattia
    • la diagnosi genetica e i progressi della medicina hanno cambiato il quadro delle malattie ereditarie
  2. (per estensione) giudizio in merito alla manifestazione di un fenomeno di qualunque genere: scientifico, sociale, politico, scolastico, tecnologico, economico, ecc.
  3. (tassonomia) è una descrizione di una specie che la distingue dalle altre
  4. (servizio sociale) è una valutazione condotta dal servizio sociale
  5. (pedagogia) valutazione pedagogica dei processi educativi della persona[1]

Sillabazione[modifica]

dià | gno | si

Pronuncia[modifica]

IPA: /diˈaɲɲozi/

Etimologia / Derivazione[modifica]

dal greco antico διάγνωσις, derivazione di διαγιγνώσκω ossia "riconoscere attraverso"

Citazione[modifica]

Collabora a Wikiquote
«Diagnosi "talento molto sviluppato fra i medici che consiste nell'intuire l'entità del conto in banca del paziente in modo da poter stabilire quanto a lungo debba essere ammalato »

Sinonimi[modifica]

Parole derivate[modifica]

Traduzione

Altri progetti[modifica]

Note[modifica]

  1. Hermes 2016. Glossario scientifico professionale, Parma, Edizioni Junior Spaggiari edizioni, 2015