desinenza

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.svgSostantivo

desinenza  (Wikipedia approfondimento) f sing(pl: desinenze)

  1. (linguistica)(grammatica) parte terminale e mutevole di natura morfologica che si aggiunge alla radicea di un verbo o di un sostantivo per specificare gli svariati tipi di flessione


Hyph.png Sillabazione[modifica]

de | si | nèn | za

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

IPA: /dezi'nɛntsa/

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

dal latino medievale desinentia che deriva. da desinĕre cioè "terminare, andare a finire"

Icona sinonimi.png Sinonimi[modifica]

Fairytale right blue.pngFairytale left blue.png Contrari[modifica]

Nuvola apps tree.png Parole derivate[modifica]

Nuvola filesystems www.png Traduzione

Vedi le traduzioni
  • Aldo Gabrielli, Vocabolario della Lingua Italiana, Hoepli edizione on line
  • Sinonimi e Contrari, RCS Libri edizione on line
  • Francesco Sabatini e Vittorio Coletti, Il Sabatini Coletti, RCS Libri edizione on line
  • Vocabolario, Treccani edizione online
  • Dizionario di italiano (ed. sapere.it), De Agostini edizione on line
  • Lemmario italiano, Garzanti linguistica edizione on line
  • Dizionario Italiano Olivetti, Olivetti Media Communication edizione on line
  • Tullio De Mauro, Il nuovo De Mauro, Internazionale.it edizione on line
  • Alessandro Masi, "Quando la desinenza suona male" in "Sette" (settimanale del "Corriere della sera" ), 1 luglio 2016 pagina 27

Altri progetti[modifica]