apprensione

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.svgSostantivo

apprensione f (pl.: apprensioni)

  1. stato di inquietudine, più o meno irragionevole, derivante dal timore di eventi dolorosi, pericolosi
  2. condizione di attesa ed attenzione, spesso per responsabilità per qualcuno e/o qualcosa
  3. [apprensióne s. f. [dal lat. tardo apprehensio -onis]. – 1. Atto, facoltà dell’apprendere. Con sign. più specifico, nella filosofia scolastica, l’atto col quale l’intelletto concepisce un’idea senza formulare su questa alcun giudizio; in Kant (nella 1ª ediz. della sua Critica della ragion pura), l’atto dell’immaginazione che riunisce il molteplice dell’intuizione sensibile: a. empirica, che ci dà le nozioni sensibili; a. a priori, o sintesi pura dell’a., che ci dà la nozione di numero e le figure della geometria

{-sill-}}

ap | pren | sió | ne

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

IPA: /apprenˈsjone/

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

dal latino tardo apprehensio ( fonte Treccani); inquietudine che s'impossessa dell'animo per timore o sospetto di un danno

Icona sinonimi.png Sinonimi[modifica]

Fairytale right blue.pngFairytale left blue.png Contrari[modifica]

Nuvola filesystems www.png Traduzione

stato di inquietudine, più o meno irragionevole
condizione di attesa ed attenzione, spesso per responsabilità per qualcuno e/o qualcosa