Vai al contenuto

carlon

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

Lombardo[modifica]

Sostantivo

carlon m

  1. (botanica) mais, granoturco, Zea mays
    • la farina de carlon: la farina di mais

Sillabazione[modifica]

car | lón

Pronuncia[modifica]

IPA: /karˈlõ/, /karˈlũ/

Etimologia / Derivazione[modifica]

da Carlo: nella credenza popolare fu san Carlo Borromeo ad introdurre la coltura di questo cereale

Sinonimi[modifica]

Termini correlati[modifica]

Lucia Sala, Tacàa al fööch: storie, racconti e testimonianze della vita di un tempo nel cuore del Lario, Cesarenani, 2006, pag. 13.