móna

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

Veneto[modifica]

Open book 01.svgSostantivo[modifica]

móna f (pl: móne)

  1. (volgare) organo genitale femminile: fica (volgare), vulva;

Open book 01.svgAggettivo[modifica]

móna m e f inv

  1. (popolare) individuo stupido o che si atteggia a tale: fesso, stupido, minchione (volgare);

Open book 01.svgInteriezione[modifica]

móna

  1. (regionale) (popolare) ripetuto intercalare nel discorso senza alcun significato specifico, in particolare nella città di Trieste;

Fairytale down blue.pngFairytale up blue.png Varianti[modifica]

  • mona ortografia classica

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

/ˈmo.na/

Isimple system icons web find.png Proverbi e modi di dire[modifica]

  • mandar tuto in móna: mandare tutto all'aria, far fallire un progetto; anche: chiudere scherzosamente un discorso iniziato e sviluppatosi in modo serioso;
  • ndà in móna (di cose): rotto, danneggiato gravemente;
  • ndar in móna (di persona): rincitrullirsi, rimbecillirsi;
  • va in móna: (volgare) (senso figurato) invito offensivo a piantarla e andarsene; analogo all'italiano vaffanculo;

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

nell'uso popolare probabilmente dal celtico mònes o mòuna "scimmia"; dopodiché ha probabilmente acquisito il significato volgare per calco linguistico dal greco μουνί (mounì) volgare per "vulva"