presepiale

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

Con la definizione di"arte presiepiale" si fa riferimento al termine "presepe" che essenzialmente significa stalla o mangiatoia. Nel linguaggio corrente,già da alcuni secoli,dicendo "presepe"si vuole indicare esclusivamente la stalla di Betlemme dove secondo la tradizione evangelica, nacque Gesù. La rappresentazione plastica della natività di Gesù ,che si fa risalire a S. Francesco d'Assisi,raggiunse, dal XIII al XVIII secolo ,forme scenografiche di grande fastosità anche se popolaresca.L'arte presepiale , ancora oggi viva a Napoli,si dedicò per molti secoli alla raffigurazione dei personaggi del presepe e specie a Napoli, in Sicilia e in Liguria fu una grande fioritura artistica ad opera non solo di provetti artigiani ma anche di famosissimi scultori come i Gagini.In senso iconografico ,talvolta, si intende per arte presepiale ogni rappresentazione della nascita di Gesù e quindi anche molte opere pittoriche che vanno sotto il nome di "natività", "adorazione dei magi" o "adorazione dei pastori" che ci ricordano grandi artisti fra i quali Rubens e il Caravaggio .