Discussione:terrone

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

Sull'etimologia ci sono discrepanze. L'unica cosa certa è che nessuna fonte riporta quella di 87.15.232.250 ossia che provenga "dal nome di una razza di piccoli cavalli da lavoro, col ventre vicino alla terra." (!) - Discanto 10mila . 01:08, 9 set 2008 (CEST)

"Terroni" sono i "servi della gleba"[modifica]

La servitù della gleba prevedeva che lo schiavo fosse "legato" alla terra del signore dalla quale non poteva affrancarsi; lo schiavo era "proprietà" della terra e a sua volta la terra era proprietà del signore. Da qui deriva il termine "terrone", ma anche l'equivalente anglo-francese "gay" (di gaia, la terra; termine che ha poi assunto altri significati, comunque legati alle origini di certe fasce della popolazione). Le masse di servi della gleba erano di origine nera o di razza mista, caratteristica ancora ben visibile nei "terroni" del sud. In certi paesi dell'Est Europa i servi della gleba erano zingari, anch'essi di razza mista.--79.16.79.203 17:06, 25 ago 2017 (CEST)

Fonti? --Buggia 15:54, 26 ago 2017 (CEST)