Discussione:chianca

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

Oltre alle ben note origini napoletane del termine ci sono altri significati tipici delle terre pugliesi, confortati dall'etimologia di diverse località geografiche e cognomi in uso soprattutto negli appennini murgiesi. Chianca (lastra di pietra) termine medioevale semidialettale. Si chiamano “chianche" i pavimenti in pietra calcarea pugliese, tipici dei Trulli di Alberobello e si chiamano così anche le lastre di copertura delle volte coniche(o chiancole, chiancarelle) che garantiscono l'impermiabilità. Molti centri storici della regione hanno le vie pavimentate con tali pietre, ma soprattutto il centro storico di Bari ove è possibile ancora ammirare tali pavimenti in uso sia per pavimentare le strade che le abitazioni. Soprattutto nella pavimentazione stradale quando tali lastre sono di dimensioni notevoli assumono il nome di “chianconi” che nell’uso dialettale individua il carattere “pesante” di alcune persone.

Molto bene, perché non aiuti tu la voce? ^^
--Achillu 23:25, 13 mag 2007 (UTC)