svilire

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.svgVerbo[modifica]

Transitivo[modifica]

svilire

  1. imporre, suscitare nel o con il proprio giudizio, oppure attraverso influssi o comportamenti una drastica riduzione e ridimensionamento o addirittura il disconoscimento del valore materiale o, in senso figurato, morale, civile, artistico, culturale, ecc. intrinseco a un oggetto concreto o astratto o a una persona; degradare pregi, qualità o meriti
    • l'ingresso del tastierista nella band sembra aver svilito quel formidabile impatto sonoro che l'ha sempre contraddistinta
    • non passa giorno senza che le tue creazioni sviliscano di quel tanto che basta per farmi rimpiangere l'artista che eri
    • il lavoro nobilita l'uomo o lo svilisce?
  2. (economia) determinare o introdurre svalutazione o deprezzamento

Intransitivo pronominale[modifica]

Hyph.png Sillabazione[modifica]

svi | lì | re

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

verbo parasintetico; derivato di vile con il prefisso s- che in questo caso ha valore causativo

Nuvola apps tree.png Parole derivate[modifica]


Nuvola filesystems www.png Traduzione[modifica]

  • Gabrielli Aldo, Vocabolario della Lingua Italiana, edizione online su hoepli.it
  • De Agostini, vocabolario edizione on-line su "www.sapere.it"
  • Treccani, vocabolario edizione online su treccani.it
  • Paravia, "De Mauro" edizione on-line (non più attiva)
  • Il Sansoni, Inglese edizione on-line da "www.corriere.it"