vibrissa

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

le vibrisse di una foca

Open book 01.svgSostantivo

vibrissa  (Wikipedia approfondimento) f sing(pl: vibrisse)

  1. (zoologia) ognuno dei peli sensoriali caratteristici di parecchi mammiferi, posizionati in linea di massima sulle labbra o vicino alle narici
  2. (anatomia) peli del naso

Hyph.png Sillabazione[modifica]

vi | brìs | sa

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

IPA: /viˈbrissa/

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

deriva dal latino scientifico vibrissa, che deriva da vibrare cioè "vibrare"

Citazione[modifica]

Collabora a Wikiquote
«Le vibrisse costituiscono un ineguagliabile "navigatore", poiché permettono di percepire la prossimità di un ostacolo senza il bisogno di vederlo. [...] il gatto non è in grado di mettere a fuoco da vicino, quindi spetta alle vibrisse, opportunamente puntate in avanti, determinare con accuratezza la posizione della preda. Il taglio o il danneggiamento dei baffi rende difficoltose le operazioni di caccia, diminuendo le abilità predatorie. Si rivelano poi ancora più preziosi in caso di improvvisa cecità, poiché restituiscono al gatto una sorta di "vista" e gli permettono di muoversi con una certa sicurezza negli ambienti familiari »

Nuvola filesystems www.png Traduzione

Vedi le traduzioni

Altri progetti[modifica]