Vai al contenuto

venerabile

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Aggettivo

venerabile m e f (pl.: venerabili)

  1. meritevole di essere venerato
  2. (religione), (cristianesimo), nel cattolicesimo che è in procinto di diventar santo

Sostantivo

venerabile (Wikipedia approfondimento) m e f (pl.: venerabili)

  1. il principale esponente di una loggia massonica
  2. (religione), (cristianesimo), nel cattolicesimo chi è in procinto di diventar santo
Paolo VI proclamato venerabile il 20 dicembre 2012

Sillabazione[modifica]

ve | ne | rà | bi | le

Pronuncia[modifica]

IPA: /veneˈrabile/

Etimologia / Derivazione[modifica]

dal latino venerabĭlis che deriva. da venerari cioè "venerare"

Sinonimi[modifica]

Contrari[modifica]

Da non confondere con[modifica]

  • beato: il beato è un santo come, ad esempio, Giovanni XXIII; il venerabile è un "mezzo" santo perché, la Chiesa pur attestando che è degno di diventar santo ( possedere le cosiddette "virtù eroiche") deve ancora riconoscere che abbia compiuto un miracolo

Traduzione

Altri progetti[modifica]