patronimico

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.svgAggettivo

patronimico  (Wikipedia approfondimento)

   singolare   plurale 
 maschile    patronimico    patronimici 
 femminile    patronimica    patronimiche 
  1. relativo a un nome proprio che deriva dal nome del padre di una persona, generalmente apponendo un suffisso o un prefisso o utilizzando altre costruzioni linguistiche
    • l'appellativo patronimico di Achille era Pelide in quanto era figlio di Peleo
    • in Italia esistono alcuni cognomi di origine patronimica, come per esempio "Di Giacomo" o "Di Giovanni"
  2. (per estensione) relativo a un nome proprio ereditato dal padre, come per esempio il cognome (vedi sotto)

Open book 01.svgSostantivo

patronimico  (Wikipedia approfondimento) m

   singolare   plurale 
 maschile    patronimico    patronimici 
 femminile    patronimica    patronimiche 
  1. il nome patronimico (vedi sopra)
    • il patronimico di Mikhail Gorbachëv è Sergeevič, infatti il padre si chiamava Sergej
    • in Islanda non esiste il cognome; ai figli si assegnano solamente il nome e il patronimico
  2. (per estensione) il cognome o altro nome proprio ereditato dal padre
    • nel periodo della Roma classica il patronimico era il nome della "gens"; ad esempio Marco Cicerone faceva parte della "gens Tullia" ed era dunque chiamato Marco Tullio Cicerone"

Hyph.png Sillabazione[modifica]

pa | tro | ni | mi | co

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

IPA: /patroˈnimiko/


Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

dal latino tardo patronymicus, trascrizione del greco antico πατρωνυμικός (patrōnymikòs), composto da πατήρ (patḗr), padre e ὄνυμα (ònyma), nome

Fairytale right blue.pngFairytale left blue.png Contrari[modifica]

Nuvola filesystems www.png Traduzione

nome proprio derivato dal nome del padre
nome proprio ereditato dal padre
  • Vocabolario, Treccani edizione online
  • Tullio De Mauro, Il nuovo De Mauro, Internazionale.it edizione on line
  • Paravia, "De Mauro dizionario dei sinonimi e dei contrari" edizione on-line (non più attiva)
  • Dizionario Italiano Olivetti, Olivetti Media Communication edizione on line