Vai al contenuto

obiezione

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Sostantivo

obiezione f (pl.: obiezioni)

  1. (filosofia) (diritto) argomentazione volta a contrattaccare l'opinione altrui
  2. (per estensione) controbattere o discutere, anche proponendo una o più alternative, in merito ad un programma, un progetto, un'idea, un obiettivo
    • porre un'obiezione
  3. (gergale) termine con cui si prospetta una polemica, spesso inconsistente e soltanto rivolta a sollecitare divergenze
    • ho un'obiezione da farti

Sillabazione[modifica]

o | bie | zió | ne

Etimologia / Derivazione[modifica]

dal latino tardo obiectio, derivazione di obicĕre ossia "gettare innanzi"

Sinonimi[modifica]


Contrari[modifica]


Termini correlati[modifica]

Traduzione