loculo

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.svgSostantivo

loculo m sing (pl.: loculi)

  1. vano, nicchia interrata in cui si adagiavano le urne cinerarie nelle necropoli dell'antica Roma, i corpi avvolti da lenzuola o i sarcofagi nelle catacombe cristiane o le bare nei camposanti, fino all'adozione dei colombari nei moderni cimiteri con file di loculi sovrapposte ricavate nelle pareti in muratura
  2. in un vespaio, ciascuna celletta dalla caratteristica forma a esagono
  3. (botanica) cavità interna degli ovari e susseguentemente dei frutti che custodisce gli ovuli e poi i semi
  4. (senso figurato) con sfumatura scherzosa, camera da letto piccola, scarsamente aerata nonché illuminata in cui sono soliti chiudersi gli adolescenti più cupi; stanzino stretto e tetro

Hyph.png Sillabazione[modifica]

lò | cu | lo

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

dal latino locus, luogo attraverso il diminutivo loculus

Altri progetti[modifica]