Vai al contenuto

instabilis

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

Latino[modifica]

aggettivo della II classe
singolare
masc./fem. neutro
nominativo īnstabilis īnstabile
genitivo īnstabilis īnstabilis
dativo īnstabilī īnstabilī
accusativo īnstabilem īnstabile
vocativo īnstabilis īnstabile
ablativo īnstabilī īnstabilī
plurale
masc./fem. neutro
nominativo īnstabilēs īnstabilĭa
genitivo īnstabilĭum īnstabilĭum
dativo īnstabilĭbus īnstabilĭbus
accusativo īnstabilēs īnstabilĭa
vocativo īnstabilēs īnstabilĭa
ablativo īnstabilĭbus īnstabilĭbus

Aggettivo

instabilis m sing

  1. instabile, malfermo, traballante, non saldo
  2. instabile, mutevole, precario, incostante, volubile

Sillabazione[modifica]

īn | stă | bĭ | lĭs

Pronuncia[modifica]

  • (pronuncia classica) IPA: /iːnˈsta.bi.lis/
  • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /inˈsta.bi.lis/

Etimologia / Derivazione[modifica]

composto del prefisso in-, con funzione avversativa, e di stabilis, "stabile, saldo", a sua volta dal verbo sto, "stare, stare fermo, essere saldo"

Sinonimi[modifica]

Parole derivate[modifica]

discendenti in altre lingue