Vai al contenuto

defraudare

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Verbo

Transitivo[modifica]

defraudare (vai alla coniugazione)

  1. rendere qualcuno oggetto di una frode volta a privare costui di qualcosa che egli possiede o a cui ha diritto, a vantaggio altrui

Sillabazione[modifica]

de | frau | dà | re

Pronuncia[modifica]

IPA: /defrawˈdare/

Etimologia / Derivazione[modifica]

dal latino defraudare, infinito presente attivo di defraudo, dallo stesso significato, derivato di fraudo, "frodare, ingannare", a sua volta da fraus, "frode, inganno"

Uso / Precisazioni[modifica]

  • generalmente chi viene ingannato è il complemento oggetto del verbo, e ciò che viene sottratto è introdotto dalla preposizione di: defraudare qualcuno di qualcosa
  • più di rado impiegato invece con ciò che viene sottratto come complemento oggetto, e colui che viene ingannato come complemento di termine: defraudare qualcosa a qualcuno

Parole derivate[modifica]

Termini correlati[modifica]

Traduzione

ingannare qualcuno per togliergli qualcosa