crimpare

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

Crimpare è il verbo o l'azione della crimpatura, azione per la quale due parti vengono unite modificando il bordo di una ad aderire sull'altra. Azioni tipiche della crimpatura sono l'unione del bossolo di un proiettile con la sua cartuccia, oppure di un tubo idraulico su un raccordo o su un terminale. Anche certi tipi di fili elettrici vengono crimpati al loro terminale inserendoli nella sua parte tonda e poi schiacciando fino a deformare la parte posteriore del contatto. Per estensione si chiama crimpatura anche quella dei contatti RJ, ma a voler essere rigorosi quella non è una crimpatura.