Vai al contenuto

asservare

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Verbo

Transitivo[modifica]

asservare (vai alla coniugazione)

  1. (antico) conservare
  2. (antico) custodire

Sillabazione[modifica]

as | ser | và | re

Pronuncia[modifica]

IPA: /asserˈvare/

Etimologia / Derivazione[modifica]

dal latino asservare, infinito presente attivo di asservo, "conservare, custodire", a sua volta composto di ad-, dalla preposizione ad, "a, verso", e servo, "serbare, conservare, preservare, proteggere"

Termini correlati[modifica]

Traduzione

conservare, secondo beatrice
custodire

Latino[modifica]

Voce verbale

asservare

  1. infinito presente attivo di asservō
  2. seconda persona singolare dell'imperativo presente passivo di asservō
  3. variante della seconda persona singolare dell'indicativo presente passivo (asservāris) di asservō

Sillabazione[modifica]

ăs | sĕr | vā | rĕ

Pronuncia[modifica]

  • (pronuncia classica) IPA: /as.serˈwaː.re/
  • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /as.serˈva.re/

Etimologia / Derivazione[modifica]

vedi asservō

Uso / Precisazioni[modifica]

per antica convenzione, i verbi latini sono definiti in base alla prima persona singolare dell'indicativo presente; per la definizione, etimologia etc del verbo si veda dunque asservō

  • italiano
    • casa editrice Ceschina (1939), Novissimo dizionario della lingua italiana
  • latino