Discussione:cannabinoide

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

Purtroppo la traduzione non è corretta. In italiano il singolare di cannabinoidi è cannabinoide. Si veda ad es. Hoepli[1] Qualcuno potrebbe per cortesia modificare il lemma? Ho già corretto la voce su wiktionary EN. La definizione che proporrei, presa da wikipedia EN è la seguente: sostanza che è strutturalmente simile al tetraidrocannabinolo (THC), una sostanza psicoattiva presente nella cannabis, o più in generale che si lega ai recettori cannabinoidi

Ho inserito una definizione diversa perché questa qui sopra non descrive tanto il cannabinoide quanto il THC. Non essendo un esperto (cough cough cough!) non sono sicuro che possa andar bene. -- Discanto 11mila . 00:04, 2 nov 2008 (CET)[]
Non sono un chimico, né un esperto di spinelli, ma una ricerca fatta in III media sulle droghe leggere, mi rende abbastanza consapevole di quello che scrivo. Il THC è la sostanza psicoattiva che interagisce con il cervello quando si fuma una "canna", THC è proprio l'acronimo di tetraidrocannabinolo. Cannabinoidi è quindi la famiglia di tali sostanze, mentre i vari tetraidrocannabinolo, cannabidiolo, tetraidrocannabivarin, ecc sono tutti i membri di tale famiglia. La definizione suggerita sopra è quindi errata, al contrario della deduzione di Discanto. Ho però modificato leggermente la definizione, ma non al punto di stravolgerla perché non era errata, solo incorretta in una sua parte --Wim b 02:16, 2 nov 2008 (CET)[]
Magari non era chiarissima, e vi ringrazio per il contributo, ma prima di definirla errata aspetterei. La definizione più generale di cannabinoide è quella di sostanza che si lega ai recettori cannabinoidi, così è tradotta letteralmente da wikipedia EN, ed è di stampo medico. Convengo con voi che una volta che l'uomo della strada ha letto questa definizione ne sa tanto quanto prima per cui, per renderla un tantino più comprensibile avevo introdoto il riferimento al THC che è il capostipite, senz'altro il più conosciuto, e alla cui struttura chimica possono essere ricondotti gli altri cannabinoidi. Quest'ultima definizione, di stampo chimico, è meno rigorosa e generica, ma più abbordabile. Comunque l'importante era rettificare la traduzione perché come era prima cannabinoido faceva un po' sorridere...--Avogadro (disc.) 17:21, 2 nov 2008 (CET)[]