Appendice:Glossario economico

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.


A[modifica]

  • acquisizione: operazione mediante la quale un'impresa diventa proprietaria o controllante di un'altra.
  • ammortamento: procedimento di distribuzione su più esercizi dei costi di beni a utilità pluriennale.
  • analisi di bilancio: studio del bilancio di esercizio e dei dati da questo ricavabili per comprendere la gestione economica, finanziaria e patrimoniale di un'azienda
  • antitrust: il complesso delle norme giuridiche che sono poste a tutela della concorrenza sui mercati economici e, per estensione, l'organo o autorità che vigila sull'osservanza e il rispetto di tali norme
  • avversione al rischio: l'atteggiamento di un agente economico nei confronti del rischio che lo porta a preferire sempre un ammontare certo rispetto a una quantità aleatoria
  • azienda: complesso di beni organizzati dall'imprenditore per l'esercizio di un'attività economica
  • azione: titolo rappresentativo di una quota della proprietà di una società
    • azione di risparmio: titolo di proprietà di una società che non dà diritto di voto alle assemblee ordinarie e straordinarie ma prevede un dividendo maggiorato rispetto ai soci ordinari.

B[modifica]

  • banca: un'impresa che svolge i compiti di fornire alla clientela mezzi di pagamento e di intermediazione tra offerta e domanda di capitali, i primi provenienti per lo più dalle famiglie, i secondi domandati soprattutto dalle imprese.
    • Banca Centrale: istituzione indipendente che si occupa di gestire la politica monetaria di un paese o di un'area economica che condivide la medesima moneta.
    • Banca etica: banca che opera sul mercato finanziario con criteri legati all'etica
    • Banca dei poveri: banca che opera nel campo della microfinanza con importi unitari molto bassi (equivalenti a pochi euro o decine di euro) a soggetti che il settore bancario tradizionale considera "non solvibili".
  • baratto: operazione di scambio bilaterale o multilaterale di beni o servizi fra due o più soggetti economici (individui, imprese, enti, governi, ecc.) senza uso di moneta.
  • bilancio o bilancio d'esercizio: È un documento amministrativo/contabile che serve a documentare la gestione dell'impresa. Il termine bilancio può riferirsi a significati diversi.
  • Black-Scholes: modello per stabilire il prezzo equo (fair value) di strumenti finanziari detti derivati, in particolare (originariamente) delle stock option, ovvero opzioni su azioni
  • bolla speculativa: fase di un qualsiasi mercato caratterizzata da un aumento considerevole e ingiustificato dei prezzi, dovuto ad una crescita della domanda repentina e limitata nel tempo.
  • Bond, vd. Obbligazione
  • buono Ordinario del Tesoro (BOT): un titolo senza cedola, di durata inferiore o uguale ai 12 mesi, emesso dal governo italiano per finanziare il debito pubblico.
  • broker: intermediario finanziario che offre un servizio di negoziazione di titoli per conto terzi

C[modifica]

Si suole distinguere tra consumi intermedi e consumi finali. I primi si verificano quando i beni e i servizi prodotti vengono impiegati da un'impresa nella produzione di altri beni e servizi. I consumi finali comportano un uguale impiego con relativa distruzione di beni da parte di singoli individui.

D[modifica]

  • debito In diritto, si definisce Debito il dovere giuridico di eseguire una determinata prestazione avente un valore economico nei confronti di un soggetto determinato. Inteso in senso soggettivo il debito rientra nella più ampia categoria del dovere giuridico e si distingue dunque dalla facoltà la quale lascia alla volontà libera scelta, non ponendole esigenze di sorta. L'opposto di debito è Credito.
  • deficit
    • deficit pubblico situazione economica in cui le uscite dello stato in un dato periodo superano le entrate dello stato nello stesso periodo
  • delta (opzioni delta)
  • demurrage
  • denaro
  • Derivato, vd. strumento derivato o mercato derivato
  • distributismo
  • dividendo quella parte di utile che viene consegnato (in gergo: distribuito) da una società ai suoi azionisti.
  • Domanda
  • duration di portafoglio durata finanziaria residua media dei titoli contenuti in un determinato portafoglio
  • dumping vendita di un bene o di un servizio su di un mercato estero (mercato di importazione) ad un prezzo inferiore a quello di vendita (o, addirittura, a quello di produzione) del medesimo prodotto sul mercato di origine (mercato di esportazione).

E[modifica]

F[modifica]

G[modifica]

H[modifica]

  • ...

I[modifica]

J[modifica]

  • just in time (JIT) Metodologie tese ad alleggerire al massimo le scorte di materie prime e di semilavorati necessari alla produzione.

K[modifica]

L[modifica]

M[modifica]

N[modifica]

O[modifica]

P[modifica]

Q[modifica]

R[modifica]

S[modifica]

T[modifica]

U[modifica]

V[modifica]

W[modifica]

  • warrant: strumento finanziario, quotato in Borsa, consistente in un contratto a termine che conferisce la facoltà di sottoscrivere, l'acquisto (detti Warrant Call) o la vendita (detti Warrant Put)

X[modifica]

  • ...

Y[modifica]

  • ...

Z[modifica]