scacchi

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.png Sostantivo, forma flessa[modifica]

un giocatore di scacchi mentre si accinge a muovere un pezzo
alcuni pezzi degli scacchi che ne rappresentano la tipologia: un re, una regina, una torre, un'alfiere, un cavallo ed un pedone

scacchi  (Wikipedia approfondimento) m pl

  1. (scacchi) gioco da tavolo di strategia, giocato da due giocatori con 16 pezzi ciascuno (di varia foggia e valore), su una scacchiera composta da 64 caselle, e il cui scopo è fare scacco matto al Re avversario
  2. plurale di scacco

Hyph.png Sillabazione[modifica]

scàc | chi

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

IPA: /'skakki/

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

dal provenzale escac, che deriva a sua volta dal persiano Shah, ovvero "re"

Citazione[modifica]

Collabora a Wikiquote
«Di due attività che gli siano state insegnate, l'uomo generalmente preferisce la più difficile: nessun giocatore di scacchi gioca a dama. »

Nuvola apps tree.png Parole derivate[modifica]


Nuvola filesystems www.png Traduzione[modifica]

  • Dizionario Italiano, online il dizionario della lingua italiana
  • (araldica) Dizionario araldico, di Piero Guelfi Camajani - edito a Milano nel 1940

Altri progetti[modifica]