percorrere

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.svgVerbo[modifica]

Transitivo[modifica]

percorrere  (vai alla coniugazione)

  1. avviarsi a piedi, in bicicletta, in automobile, in barca o con qualsiasi altro mezzo di locomozione idoneo lungo un tragitto prestabilito o casuale per coprirne in parte o in tutto la lunghezza
    • è una sensazione rassicurante attraversare un ponte tibetano dopo aver percorso chilometri di sentieri a picco sui baratri
    • ho finito la benzina mentre stavo percorrendo la statale, sempre che sia una statale, che collega A e B, nel senso che non ho la minima idea di chi o cosa colleghi questa specie di mulattiera asfaltata
  2. riferito ai mezzi pubblici, procedere a orari fissi lungo i tratti viari o le tratte in cui si suddivide il tracciato prefissato
    • il tram ormai vuoto percorse lentamente tutta Via Dante, poi imboccò Corso Zanardelli, infine giunse al capolinea e fu solo allora che il pilota, per la gran botta, riprese conoscenza.
  3. solcare, correre o scorrere attraversando una regione, detto di fiumi, di vie di comunicazione, di imponenti opere di ingegneria (oleodotti, gasdotti, ecc.), di confini o formazioni geologiche, come catene montuose o valli, che si prolungano passando per grandi porzioni territoriali
    • chi sa dirmi quali sono gli Stati che percorre il Danubio?
  4. mettersi in marcia, muoversi, spostarsi di luogo in luogo, viaggiare a tappe o senza scalo per tutta la vastità di una zona geografica
    • Alessandro non si peritò di far percorrere il deserto del Makran a quella parte delle truppe che non spedì con Cratero
  5. (senso figurato) scandagliare mentalmente; seguire pensieri, associazioni di idee, ricordi, ecc. ; ripercorrere
    • così camminando come un sonnambulo per le strade della città, proprio mentre percorreva con la mente l'ultimo bivio del quesito che gli avevano posto, uno stridio di freni e una raffica di insulti gli rammentarono che c'erano bivi assai più pericolosi che sarebbe stato meglio percorrere da svegli
  6. (senso figurato) avanzare in un sistema gerarchico compiendo ciascuno dei balzi fondamentali necessari all'ascesa o alla riuscita; intraprendere un iter di studi, un sentiero formativo, lavorativo, spirituale, ecc. superandone di volta in volta gli ostacoli
    • -scellerati quelli che ereditano una posizione dai padri- disse l'avvocato Rossi al figlio -perché voi smidollati inciampereste nel primo sassolino del sentiero che abbiamo percorso per arrivare dove siamo, per essere quello che siamo!-
  7. (senso figurato) di formazione anatomica, come vasi sanguigni e nervi, estendersi attraverso cavità, tessuti, organi, ecc.
    • il nervo frenico è così chiamato perché percorre il diaframma
  8. (senso figurato) di sensazione fisica o psicosomatica, decorrere, salire o irradiarsi attraverso una parte del corpo
    • Un brivido percorre la natura / e rigido mi corre per le membra / al soffiare del vento. (Carlo Michelstaedter, Volo per altri cieli è la mia vita)
    • quando immerse i piedi nell'acqua gelata, un tremore, quasi un singhiozzo, lo percorse fino al cuoio capelluto
  9. (senso figurato) dello sguardo, passare in rassegna o spaziare lontano soffermandosi su pochi, significativi particolari; presente anche nell'uso letterario col significato di dare una scorsa, contemplare brevemente
    • con gli occhi ho percorso il cielo notturno senza riconoscere una sola costellazione

Hyph.png Sillabazione[modifica]

per | cór | re | re

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

dal latino percurrere (vedi percurro), letteralmente "correre (curro) attraverso (per-)"

Icona sinonimi.png Sinonimi[modifica]

Fairytale right blue.pngFairytale left blue.png Antonimi/Contrari[modifica]

Nuvola apps tree.png Parole derivate[modifica]

Nuvola filesystems www.png Traduzione[modifica]