deduzione

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.svgSostantivo[modifica]


deduzione  (Wikipedia approfondimento) f sing (pl: deduzioni)

  1. (filosofia) processo logico per cui da una premessa iniziale, attraverso una serie di passaggi logici necessari (inferenze), derivano determinate conclusioni. La deduzione è quindi il processo che permette il passaggio dal principio generale esposto nella premessa alla conclusione che conduce a fatti particolari.
  2. Ragionamento che parte da concetti assunti per veri per giungere a conseguenze attraverso passaggi razionali
    • nei gialli di Agatha Christie la soluzione è raggiunta per deduzione
    • Einstein ebbe molte brillanti deduzioni
  3. (per estensione) qualsiasi frutto del ragionamento logico
    • L'esistenza dell'atomo fu una deduzione greca
  4. (diritto) specificazione di prove

Hyph.png Sillabazione[modifica]

de | du | zió | ne

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

IPA: /dedu'tsjone/

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

dal latino deductio, derivato dal verbo deducere che deriva da "dedurre"

Icona sinonimi.png Sinonimi[modifica]

Fairytale right blue.pngFairytale left blue.png Antonimi/Contrari[modifica]

Nuvola filesystems www.png Traduzione[modifica]

Altri progetti[modifica]